Cosa vi aspettate da un sistema antifurto?

Oggi il mercato offre un’ampia gamma di sistemi antifurto con innumerevoli funzioni.

Per garantire ai nostri clienti la soluzione ottimale, valutiamo sempre assieme a loro:

  • la tipologia e le dimensioni dell’ambiente che si vuole proteggere (civile/residenziale o industriale)
  • la presenza o meno di predisposizioni
  • le esigenze che il cliente ha oggi ma anche quelle che potrebbe avere domani

Ricordate di prendere sempre in cosiderazione

l

TIPOLOGIA E DIMENSIONI DELL'AMBIENTE DA PROTEGGERE

Per scegliere la soluzione più adatta è fondamentale capire che tipo di ambiente si vuole proteggere e quali sono le esigenze da soddisfare.

In linea generale, il cliente che decide di installare un sistema antifurto in un edificio deve valutare, innanzitutto, se ha bisogno di:

  • suddividere l’edificio in zone da poter gestire in modo flessibile attraverso accensioni parziali 
  • gestire il sistema a distanza, da cellulare o pc
  • integrare il sistema antifurto all’impianto di videosorveglianza, controllo accessi o domotico
  • avere la possibilità di aumentare – se necessario – il numero di zone da gestire
l

PRESENZA O MENO DI PREDISPOSIZIONI

La presenza o meno di predisposizioni a volte può essere vincolante nella scelta di un sistema antifurto.

Molti clienti, infatti, si ritrovano ad aver acquistato un’abitazione (anche di recente costruzione) ma priva di predisposizioni per l’impianto antintrusione.

Questo significa che, qualora si volesse installare un sistema antifurto via filo, diventa necessario forare i muri per far passare i cavi o eventualmente utilizzare delle canalizzazioni esterne piuttosto antiestetiche.

In assenza di predisposizioni, si può pertanto optare per l’installazione di un sistema via radio. Questi sistemi sfruttano la tecnologia wireless per comunicare con le proprie periferiche e si installano più velocemente. Tuttavia, è necessario sapere che richiedono manutenzioni più frequenti, soprattutto per il controllo e la sostituzione delle batterie.

l

ESIGENZE PRESENTI E FUTURE

E’ noto che il settore dell’impiantistica va di pari passo con le continue scoperte che avvengono nel campo dell’informatica e dell’IT. Un bravo installatore deve sempre essere al corrente di quali siano i sistemi più evoluti offerti dal mercato della tecnologia, altrimenti rischia di proporre ed installare ai propri clienti sistemi già vecchi, in quanto soddisfano le esigenze di oggi ma non potranno soddisfare quelle di domani.

Per questo motivo, il team di Ele.Tech dedica molto tempo allo studio di nuove tecnologie e seleziona per i propri clienti solo prodotti all’avanguardia e dalle caratteristiche estremamente flessibili.

Ricordate che sono i sistemi installati a doversi adattatare alle abitudini dell’utente e non viceversa.

Realizziamo sistemi antifurto nelle province di Padova, Venezia, Treviso e Vicenza. Ricordiamo che i clienti privati possono godere anche di detrazioni fiscali ed iva agevolata.

Installiamo sistemi antifurto di tipo cablato o via radio adattabili ad ogni tipo di impianto, sia civile che industriale, coniugando l’elevato livello di sicurezza alla semplicità di utilizzo. I sistemi che vi proponiamo sono composti da:

 

Centrali antifurto di ultima generazione, governate a microprocessore e telegestibili anche da remoto, con possibilità di comandare fino a 512 zone.

Interfacciabili con sistemi di controllo accessi, TVCC e antincendio.

Dotate di combinatore telefonico integrato che invia messaggi di allarme, sia su rete fissa che GSM, ad una sequenza di numeri telefonici inseriti in fase di configurazione.

Organi sensori, dai quali la centrale riceve informazioni, a scelta tra:

  • VOLUMETRICI: rilevano il movimento di un corpo all’interno di un ambiente
  • PERIMETRALI INTERNI: difendono dall’apertura o dallo scasso porte, finestre, persiane
  • PERIMETRALI ESTERNI: difendono cortili, terrazzi, giardini, balconi e recinzioni

Tastiere numeriche e touch screen per gestire in autonomia il proprio impianto.

Inoltre, a scelta tra

  • chiavi elettroniche programmabili
  • radiocomandi 
  • tessere magnetiche

per accendere, spegnere o parzializzare l’impianto.

Sirene da interno e da esterno.

In particolare, quelle da esterno sono dotate di una protezione antimanomissione contro l’apertura del coperchio frontale e la rimozione dal muro.

Sfoglia la gallery