Con il fuoco non si scherza!

La prevenzione incendi è una materia molto importante che si occupa dello studio di misure, accorgimenti ed azioni atti ad evitare l’insorgere di un incendio od a limitarne le conseguenze.

Gli impianti di rivelazione incendio trovano largo impiego in ambienti industriali, strutture alberghiere, centri commerciali, complessi ospedalieri…ed in tutte quelle attività elencate nel D.M. 16/02/1982 soggette ai controlli di prevenzione incendi ed al rilascio del C.P.I.

Gli obiettivi principali di un sistema di rivelazione incendio sono:

  • la precoce ed efficace rivelazione di un principio d’incendio in modo da ridurre al minimo i danni a persone e/o cose
  • la tempestiva ed adeguata segnalazione del pericolo in modo da consentire l’evacuazione dell’edificio in sicurezza o l’eventuale intervento dei Vigili del Fuoco

Trattandosi di sistemi che devono salvaguardare la sicurezza delle persone,

ricordate sempre di

$

affidare l’esecuzione di tali impianti ad un progettista competente in materia. 

Per questo tipo di impianti la progettazione è SEMPRE OBBLIGATORIA

$

accertarvi che i lavori siano eseguiti da installatori professionisti in possesso di determinati requisiti tecnico-professionali e siano abilitati all’installazione di impianti antincendio di cui alla lettera G del DM 37/08, art. 1, c. 2

$

richiedere la Dichiarazione di Conformità con la quale l’installatore attesta il corretto funzionamento dell’impianto

A proposito di configurazione, collaudo e messa in servizio dell’impianto…

Alcune aziende abilitate all’installazione di impianti antincendio non dispongono, tuttavia, delle competenze tecniche necessarie per eseguire anche la configurazione, il collaudo e la messa in servizio dell’impianto. Per questo devono affidare questo compito a delle ditte esterne. Per il cliente questo può significare costi maggiori non solo nel breve ma anche nel lungo termine. Infatti, ogni volta che – per svariate esigenze – sarà necessario intervenire sul software della centrale, l’installatore dovrà affidare l’intervento a dei tecnici specializzati che, giustamente, si faranno pagare per le loro competenze.

Affidando la realizzazione di un impianto antincendio alla nostra azienda, il cliente potrà avere:

  • UN UNICO REFERENTE PER TUTTE LE FASI DI REALIZZAZIONE DELL’IMPIANTO
  • UN SERVIZIO COMPLETO CHE COMPRENDE L’INSTALLAZIONE, LA CONFIGURAZIONE CON COLLAUDO E MESSA IN SERVIZIO E LA SUCCESSIVA MANUTENZIONE DELL’IMPIANTO
  • UN RISPARMIO ECONOMICO IN QUANTO TUTTO VIENE ESEGUITO DA PERSONALE INTERNO SPECIALIZZATO

 

Realizziamo impianti di rivelazione incendio nelle province di Padova, Venezia, Treviso e Vicenza. Forniamo servizi di configurazione per conto delle aziende produttrici e di altri installatori.

Centrali antincendio di tipo ANALOGICO INDIRIZZATO installate e/o configurate presso:

  • Seminario Patriarcale di Venezia
  • Orto Botanico di Padova
  • Villa Guerrina (VR)
  • Rio Storto (Santa Giustina in Colle – PD)
  • Ospedale di Lucca
N

adatte a qualsiasi tipo di struttura, permettono l’installazione di un numero molto elevato di dispositivi (rilevatori, pulsanti, moduli) in una stessa zona detta loop 

N

tutti i dispositivi di ogni singolo loop possono essere numerati e identificati con un nome o una breve descrizione.

In caso di allarme il riconoscimento dell’ambiente allarmato è immediato

N

ciascun rivelatore è dotato di isolatore interno, grazie al quale il malfunzionamento di un singolo rivelatore non può compromettere il funzionamento dell’intero impianto, poichè il singolo rilevatore si esclude automaticamente

N

la centrale analogica è in grado di comunicare la presenza di un rilevatore sporco, rotto o in altri stati di inefficienza.

Inoltre comunica all’utente la necessità di effettuare un intervento di manutenzione